Entrare nel bosco di un incontro
prevede passi pronti
a incedere titubanti,
aperti allo smarrirsi
alla fiducia nel ritrovarsi,
senz’ansia di meta
né fretta d’arrivare,
passi capaci di non raggiungere:
di osservare
senza trovare,
di nominare
senza salvare,
di cogliere
senza estirpare.

L’esploratore affina l’ingegno su bussole rudimentali
ma è capace di deporle sul ciglio di un’intuizione,
ha lavorato al proprio orientamento
ma affida il suo moto
al battito genuino di un’intima intenzione.

L’accesso al ‘bosco del due’
cavalca il desiderio di inoltrarsi
abita il coraggio di seguire tracce improbabili.
Se vagabonderai fra le fronde del mio sito
spero tu possa equipaggiarti di simili inclinazioni:
che ti piaccia
aprire lo zaino ad un raccolto di foglie,
prestare silenzio all’animale selvatico,
incamerare buoni o cattivi odori,
cercare scorci puntando il naso verso il cielo
e
abbassando lo sguardo
amare il fango sugli scarponi
per non... ‘scoprire in punto di morte
di non essere vissuto’.

Citazioni libere e scelte fra  libri spontaneamente incontrati Di cosa vanno in cerca i cani? Non dire di cibo. Si sente che hanno perduto qualcosa e lo cercano ovunuque col naso, col fiuto. Si sente che hanno mappe per l’assenza. Allora anch’io fiuto quest’odore di alta montagna dell’assenza. Questa crepa che si allarga. Quando sarò […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati Vi sono montagne esterne e montagne interiori e la loro stessa presenza ci attira, ci sfida a scalarle. Forse l’autentico insegnamento di una montagna è che la si porta tutta dentro di sé, sia quella esterna, sia quella interiore. A volte la si ricerca ripetutamente senza trovarla, […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati Un viaggio di ritorno verso il giardino…Il profondo cambiamento interiore comincia a verificarsi appena impariamo a metterci in relazione con le nostre difese, senza giudicarle o senza desiderare che spariscano o che cambino. – un libro di Krishnananda, Amana- “le mie amanti erano la proiezione della mia […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontanemente incontrati “Ero terrorizzata dal sesso. (…)Non intendevo perdere la verginità con qualcuno di mio gradimento, per non rischiare della prima persona con cui avessi fatto sesso. Volevo farlo con qualcuno di cui non mi importava nulla. Sapevo che quando una ragazza andava a letto per la prima volta […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati “Sono immerso nella luce,il mio tetto è andato distruttoe sono diventato un giardino” “Amici, stiamo viaggiando insieme.Abbandonate la stanchezza e lasciate che vi mostriuna piccola goccia dell’inesprimibile bellezza” “L’amore è la religione in me.Qualunque strada scelga il cammello dell’amore,quella via diviene la mia fede,la fonte della bellezza,e […]

  Batto l’aria a tutto cuore sono a te Chandra.   Intrisa di pellegrinaggi indicibili sudati dall’infanzia senza scopo di passi solco la soglia di uno sguardo agognato come una stella: illumini le assenze, imponi silenzio.   Mi perdo nella piega d’una guancia nei capelli fini, non bianchi, nella misura del tuo corpo che assume […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati “A volte ho semplicemente bisogno di sentire la vita attraverso ogni mio poro” Dalle righe conclusive dell’autobiografia di Marina Abramovich. Una lettura che commuove e trasforma.  

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati Quando cammino per strada mi accorgo di camminare, mi accorgo del passo, se ho davvero bisogno di accelerare o no, se con la mente sono già nel luogo dove sto andando o se riesco a gustare ogni passo. Mi accorgo delle distrazioni e delle attenzioni necessarie, mi […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati Carteggio di un rapporto d’amore, nel senso più vasto del termine, che durerà tutta la vita. Un ininterrotto dialogo che lascia affiorare l’imponderabile forza e l’umana fragilità di due persone non comuni che non smisero mai di guardarsi negli occhi. Rainer Maria Rilke e Lou Salomé Lou: […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati Candiani sulla morte… Ti prego morte, non lasciarti addomesticare, non diventare turistica, continua a farmi un assoluto male e dammi il mistero di te, di me, della non separatezza.Anche la morte è una forma di etimologia. Nominami, dammi la radice.Eppure la morte è un altro genere di […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati C.L. Candiani Inchinarsi fa bene alla terra. Il primo passo è accorgersi e chiedere asilo a un luogo, non più sicuro, ma più protetto. Questo luogo più che un luogo è una Via. Ci rifugiamo in una Via, un cammino, ci facciamo nomadi per vocazione. Inchinarsi è […]

“In questo momento, oggi, potreste avere una relazione incondizionata con voi stessi? Esattamente con l’altezza, il peso, la quantità di intelligenza e il dolore che avete? Potreste entrare in una relazione incondizionata con tutto questo?… questo è il motivo per cui la massima dice ‘abbandonate ogni speranza di successo’: successo implica che vi sentirete bene […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati Rilke richiese alla propria vita e alla propria disciplina di scrittura la durezza che gli pareva essenziale per non disperdere quel dono incalcolabile che è la pura e semplice esistenza di ognuno: “parlare d’amore significa parlare di durezza”. La scrittura delle lettere si assomma a quella poetica […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati Cos’è quella nostalgia che a volte ci coglie di sorpresa? Quel desiderio inesprimibile che ci spinge a cercare la felicità, o l’incanto che proviamo di fronte alla bellezza? Perché esistono le musiche di Mozart e quelle di Beethoven, o le statue di Michelangelo? Perché si muovono le […]

Nei post che seguiranno accosterò frasi scelte dalle Lettere che Etty Hillesum scrisse nel campo di concentramento di Westerbork a risonanze  incontrate in tempo di pandemia. Affondo la mia traccia nella speranza di fare anima, toccare solitudini, valicare distanze. Desidero custodire l’esperienza umana solcata a piccoli passi lungo il filo spinato di questo tempo “Mi capita spesso […]

Nei post che seguiranno accosterò frasi scelte dalle Lettere che Etty Hillesum scrisse nel campo di concentramento di Westerbork a risonanze  incontrate in tempo di pandemia. Affondo la mia traccia nella speranza di fare anima, toccare solitudini, valicare distanze. Desidero custodire l’esperienza umana solcata a piccoli passi lungo il filo spinato di questo tempo. “Se non sapremo […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati Prima di tutto bisogna avere un corpo. Possiamo avere, essere, carne, senza avere, essere corpo. Spesso la paura taglia il legame fra noi e il corpo. La ripetuta attenzione al respiro, alla sensazione, alle sensazioni, ai suoni fa percepire la vita che continuamente scorre in noi e […]

Citazioni libere e scelte fra passi spontaneamente incontrati Essere attenti , in modo intenzionale e senza pregiudizi, al momento presente. La topologia emotiva del momento in cui si inizia, del momento in cui ci si è accorti di volersi connettere con se stessi è intensa e strettamente personale. Essere presenti alle sensazioni del respiro nel […]

Sbucciami, che voglio incontrare carne viva sotto la mia pelle in maschera raschiami via di dosso semplici risoluzioni che celano le mie paure di camminare sul filo toglimi l’appoggio quando fingo di stare ritta ma incedo col fianco sulla parete posticcia delle mie certezze bucami, che quando sono troppo intera non ascolto nessuno sfonda la […]

Non tralasciare alcun filo d’erba verticale, orizzontale, diagonale ripassa ancora un attimo. chiude gli occhi rin-traccia ri-traccia tiro il guinzaglio ‘aspetta è importante’. Imparo. Imparo tutto da capo. che ogni giorno esistono segni fiutati lenti il vento li sparpaglia e bisogna ripercorrere le stesse strade per distinguerne le differenze che i passaggi vi hanno depositato. […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati E’ bello avere un gesto che si ripete ogni giorno,è come avere una cornice che resta fermae al suo interno possiamo notare come tutto cambi,dentro e fuori di noi.Tenendo fermo il gesto, notiamo che un giorno lo facciamo con commozione, un giorno con rabbia, un giorno di […]

La rete gettata nel mare del sonno raccoglie al mattino pochi oggetti a casaccio nulla di commestibile un antiquariato di memorie impigliate alle palpebre onde che sbattono. è più che ad un pesce la gratitudine per quell’umida dolcezza raccolta fra le lenzuola.   Come si sta sull’altra riva? chiederei al mio cane che la frequenta […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati Dobbiamo diventare ignoranti di ciò che ci é stato insegnato. E tornare ad essere di nuovo selvaggi.Dimentica la salvezza. Vivi dove vive la paura. Distruggi la reputazione. Sii famoso. Troppo a lungo abbiamo provato solo prudenti programmi. D’ora in avanti: saremo matti. Gialal al-Din Rumi

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati Avere in casa una stanza così cambia un po’ l’esistenza, rende tutta la casa un po’ diversa… Che ci sia una stanza, che ci si possa sedere, che il dolore e la gioia possano stare seduti con noi, in noi, nella stanza, che possano essere compresi… Un […]

Filmografie d’interni intrattengono la spettatrice che ho dentro i sogni focomelici nell’assenza di polpastrelli sono relegati a quella sala: schermo gigante, poltrona unica, pop-corn tanti tantissimi pop-corn che il masticare compensi il non nutrire già che le calorie di plastica lasciano la pancia vuota fin dai primi titoli di coda. Fraintendo e mento. Mi mento […]

Nei post che seguiranno accosterò frasi scelte dalle Lettere che Etty Hillesum scrisse nel campo di concentramento di Westerbork a risonanze  incontrate in tempo di pandemia. Affondo la mia traccia nella speranza di fare anima, toccare solitudini, valicare distanze. Desidero custodire l’esperienza umana solcata a piccoli passi lungo il filo spinato di questo tempo.   “Io cammino […]

Nei post che seguiranno accosterò frasi scelte dalle Lettere che Etty Hillesum scrisse nel campo di concentramento di Westerbork a risonanze  incontrate in tempo di pandemia. Affondo la mia traccia nella speranza di fare anima, toccare solitudini, valicare distanze. Desidero custodire l’esperienza umana solcata a piccoli passi lungo il filo spinato di questo tempo. “La gente si […]

Nei post che seguiranno accosterò frasi scelte dalle Lettere che Etty Hillesum scrisse nel campo di concentramento di Westerbork a risonanze  incontrate in tempo di pandemia. Affondo la mia traccia nella speranza di fare anima, toccare solitudini, valicare distanze. Desidero custodire l’esperienza umana solcata a piccoli passi lungo il filo spinato di questo tempo “E’ l’unica maniera […]

Nei post che seguiranno accosterò frasi scelte dalle Lettere che Etty Hillesum scrisse nel campo di concentramento di Westerbork a risonanze  incontrate in tempo di pandemia. Affondo la mia traccia nella speranza di fare anima, toccare solitudini, valicare distanze. Desidero custodire l’esperienza umana solcata a piccoli passi lungo il filo spinato di questo tempo   “Credo che […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati “Non so perché mi rifiutassi di camminare, ma penso che c’entrasse il fatto di essere passata da una casa ad un’altra. Mi sentivo disorientata, e probabilmente pensavo che se avessi camminato avrei dovuto andare di nuovo da qualche parte” “Mio padre continuava ad essermi amico, e io […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati La pace non è la quiete ma piuttosto l’accoglienza dell’irrequietezza. All’inizio è necessario costruire un nido dentro di noi, traslocare dalla mente discorsiva che costantemente ci descrive i fenomeni e che ci racconta tutto quello che siamo stati che siamo e che saremo, a un nido di […]

Nei post che seguiranno accosterò frasi scelte dalle Lettere che Etty Hillesum scrisse nel campo di concentramento di Westerbork a risonanze  incontrate in tempo di pandemia. Affondo la mia traccia nella speranza di fare anima, toccare solitudini, valicare distanze. Desidero custodire l’esperienza umana solcata a piccoli passi lungo il filo spinato di questo tempo. “Se noi dai […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati La meditazione aiuta a risvegliarsi da un sonno di automatismo e inconsapevolezza ponendoci nelle condizioni di vivere la nostra vita godendo pienamente di tutte le nostre potenzialità consce e inconsce.  Si fonda sull’autoindagine, la messa in discussione della nostra visione del mondo, della posizione che vi occupiamo […]

Qual è la relazione fra il mancare il proprio desiderio, unico vero peccato per Lacan, e la rinuncia alle aspettative, indiscussa Via per il Buddismo? Uno scorcio è la precisione. L’aspettativa è precisa di millimetrica autonarrazione, il desiderio è intensa e aperta direzione: la sua quota non sta nei dettagli ma nella forza. L’aspettativa è […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati “Non voglio imparare a non aver paura, voglio imparare a tremare.Non voglio imparare a tacere, voglio assaporare il silenzio da cui ogni parola vera nasce.Non voglio imparare a non arrabbiarmi, voglio sentire il fuoco, circondarlo di trasparenza che illumini quello che gli altri stanno facendo e quello […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati “D’inverno, specialmente la domenica, ti svegli in questa città tra lo scrosciare festoso delle sue innumerevoli campane, come se da dietro le tendine di tulle della tua stanza tutta la porcellana di un gigantesco servizio da tè vibrasse su un vassoio d’argento nel cielo grigio perla. Spalanchi […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati “Quando si arriva ad accettare che persino fra gli esseri umani più legati continuino ad esistere distanze infinite, si può vivere meravigliosamente fianco a fianco se ciascuno riesce ad amare quella distanza in modo da vedere l’altro stagliarsi contro il cielo nella sua completezza” Rainer Maria Rilke […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati Scrivere della paura, scrivere in poesia, la lingua delle schegge, mi ha reso immaginabile l’inimmaginabile, togliendo peso ha ridato gravità. La grazia della poesia, il suo essere dono, dettata da altro, da una memoria che ci precede, ha fatto da contrappeso, con la leggerezza acuminata dei versi […]

“<Dove?> è la domanda della morte. Qual è il dove della morte? Lasciar depositare la notizia è un percorso lungo, che lo sappiano le ossa, gli organi, la pelle, gli strati di noi. Che si inserisca la notizia della memoria, piano piano, senza l’esplosione del mattino. Lo chiamano lutto. Se accogli i suoi inviti, le […]

Nei post che seguiranno accosterò frasi scelte dalle Lettere che Etty Hillesum scrisse nel campo di concentramento di Westerbork a risonanze  incontrate in tempo di pandemia. Affondo la mia traccia nella speranza di fare anima, toccare solitudini, valicare distanze. Desidero custodire l’esperienza umana solcata a piccoli passi lungo il filo spinato di questo tempo “Qui non sono […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati La ‘bambina pugile’ è nella mia poesia quella faccia che ci ritroviamo delle volte allo specchio al mattino, dopo aver lottato con i nostri dubbi, con le nostre crisi o anche con le nostre identità precarie o con i ricordi, le memorie. ‘La precisione dell’amore’ è una […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati “Ci si urta nella notte, e ognuno di fatto inciampa nel proprio tormento interiore, la relazione si infetta di questi duplici dolori inconfessati. E’ necessario che ognuno abbia perduto abbastanza per accettare che l’altro sia ciò che è, e che in tal modo la relazione non resti […]

Bamboo e Lalbero Raggiungo l’albero bianco  in cima alla collina. Lo abbraccio da che ero ragazzina. Migliaia di corse roboanti di emozioni stagionali convogliate in naso contro corteccia. L’impeto di una notte di vento anni fa lo ha coricato, rivelando la verità di un corpo morto  appeso finemente al cielo. Ora lo cingo da sdraiato: […]

Citazioni libere e scelte fra libri spontaneamente incontrati Alcune volte non abbiamo scelta se non quella di scendere nell’oscurità e resistere a tutto l’orrore e la sofferenza che incontriamo. Senza nemmeno avere un barlume di speranza di trovare una soluzione che ponga fine a questa sofferenza. Se dobbiamo andare incontro a quello che accade con […]

Condividi: